Carta dei valori

Case Bacò è un ecovillaggio ( vedi www.ecovillaggi.it o contatta rive@ecovillaggi.it ) composto da persone che hanno deciso di impegnarsi a perseguire due valori.

Condivisione

Crediamo che sommando le differenti capacità, competenze e storie personali la vita acquisti valore ed aumenti il benessere individuale, familiare e collettivo.
Riteniamo fondamentale l’equilibrio tra i nostri bisogni personali e quelli collettivi.
I rapporti tra i componenti dell’ecovillaggio sono paritari e basati sul rispetto reciproco ed il metodo usato per prendere delle decisioni è quello del consenso.
Le persone che fanno parte dell’ecovillaggio condividono spazi, tempi, beni e attività, collaborano e si supportano reciprocamente nella quotidianità e nel percorso di vita.
Il modello di condivisione che abbiamo scelto è questo.

  • Spazi fisici
    Spazi personali per ogni nucleo: piccola unità abitativa composta da camere da letto, bagno, cucina, salotto. Spazi comuni: giardino, orto, lavanderia, cucina, sala da pranzo, magazzino, sala bimbi, biblioteca, sala per incontri, camera per gli ospiti.
  • Tempi della vita comunitaria
    Vorremmo che lo spazio comunitario fosse usato ed abitato quotidianamente da tutti. Inoltre prevediamo almeno due pasti comunitari fissi alla settimana con a seguire momenti di incontro organizzativo e di discussione di tematiche. Ognuno dedicherà un tempo ai lavori condivisi in base ad un sistema di banca del tempo.
  • Economia
    Ogni nucleo mantiene la propria economia personale. Per le spese ordinarie relative a spazi ed attività comuni sarà fissata una quota fissa calibrata in base alla scheda ISEE e altri criteri da individuare. Per i lavori ordinari sarà pensato un sistema di banca del
    tempo che permetta di riconoscere in modo non monetario l’impegno di ogni membro.
  • Educazione
    Per quel che riguarda la gestione dei figli e la loro educazione riteniamo che la famiglia resti il punto di riferimento principale. Ci sembra però fondamentale che ci sia un confronto continuo sull’educazione e sugli stili di vita personale e collettivi, e l’accordo su regole condivise in particolare per gli spazi comuni.
  • Attività
    Per l’esterno: momenti formativi e di sensibilizzazione sui valori fondanti. Le attività sono decise in condivisione e portate avanti su base volontaria o in base alla banca del tempo. Con queste attività vorremmo creare dei legami con la comunità locale o con quanti interessati al nostro progetto.
    Gruppo di Acquisto Solidale, orto comunitario, autoproduzioni.

Ecologia

Pensiamo all’ecologia come ad una relazione positiva con il paesaggio (vedi def. sulla convenzione europea sul paesaggio…link….), l’ambiente ed i luoghi in cui viviamo sia a livello locale che planetario.
Siamo parte di una terra comune che va rispettata e curata nella consapevolezza che non è nostra ma l’abbiamo in prestito dalle generazioni future.
Ogni componente dell’ecovillaggio si impegna a:

  • tendere alla sobrietà ed a seguire i principi di ridurre, riusare, riciclare
  • rispettare il luogo, il paesaggio e l’ambiente
  • promuovere l’autoproduzione di beni
  • promuovere l’utilizzo e la produzione di energia rinnovabile e/o autoprodotta.
  • inquinare il meno possibile
    – acquistare beni ed alimenti rispettosi dell’ambiente e di chi li produce, anche attraverso i gruppi d’acquisto solidale e la filiera corta
    – ridurre ed ottimizzare i trasporti, preferire i trasporti senza utilizzo di carburanti inquinanti

E’ nostra intenzione far conoscere e integrare il progetto nella comunità locale, perché sia stimolo e testimonianza di cittadinanza attiva.
Ci impegnamo a diventare sempre più coerenti con questa carta dei valori ed ad approfondire costantemente i suoi punti.
Ogni 10 anni verrà comunque ridiscussa ed eventualmente aggiornata dai componenti dell’ecovillaggio.
Eventuali modifiche prima dei 10 anni previsti sono possibili se ce ne sarà l’esigenza e previo consenso di tutta la comunità.

Crespano del Grappa, Febbraio 2018